CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.01.2017

Spacciavano
sulla porta di casa
2 pusher in manette

Lo stupefacente sequestrato
Lo stupefacente sequestrato

Arresto in flagranza, ieri, per due spacciatori di sostanze stupefacenti da parte dei carabinieri della stazione di Bussolengo. In abiti simulati, fingendosi passanti occasionali, i militari si sono appostati vicino a un appartamento del centro cittadino che tenevano d’occhio da qualche tempo per un viavai sospetto. Così hanno bloccato acquirente e venditore sulla porta di casa, trasformata in luogo di spaccio di droga.

Il venditore, un 36enne del posto già noto alle forze dell’ordine, si riteneva al sicuro fra le mura domestiche: quando hanno fatto irruzione nell’appartamento, i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 2 etti di marijuana e quasi 2,5 chilogrammi di hashish, parte della quale era stata appena acquistata da un 32enne di origini marocchine. Entrambi sono stati quindi arrestati in flagranza e condotti nelle camere di sicurezza. Ora il venditore, come disposto dal giudice del Tribunale di Verona nel corso del rito direttissimo svoltosi stamane dopo la convalida degli arresti, dovrà rimanere obbligatoriamente chiuso in casa agli arresti domiciliari; obbligo di firma giornaliero dai Carabinieri, invece, per il nordafricano.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Quale priorità dovrà avere il nuovo sindaco di Verona?
ok