CHIUDI
CHIUDI

19.02.2019

Serata per Bernardi
inventore veronese
del motore a scoppio

Chi era Enrico Bernardi? Se ad alcuni il nome è poco conosciuto, ecco arrivare in soccorso l'Aci che nella serata del 21 febbraio alla Gran Guardia (dalle 19) ricorderà nel centenario della sua morte, l'inventore veronese precursore dei tempi, al quale di deve il motore a scoppio brevettato nel 1882.

 

La sua celebrità è stata tramandata alle generazioni future per la realizzazione nel 1884 di un triciclo in legno per il figlio che può essere considerato uno dei primi veicoli al mondo azionato da motore a benzina.

 

Durante la serata per l'Aci sarà l'occasione di premiare gli sportivi veronesi, insieme all'assessore allo sport Filippo Rando, Per gli aspetti più tecnici del lavoro di Bernardi, sarà chiamato a parlare Alessandro Zambonini, presidente onorario dell’Associazione «Scienza e Tecnica a Verona», impegnata nel divulgare i successi scientifici raggiunti sul territorio veronese. Mentre il giornalista Danilo Castellarin saprà coinvolgere i presenti con i racconti e approfondimenti sull'ingegnere veronese, le cui tracce si possono ritrovare da Quinzano all'Arsenale, dalle Colombare a via San Paolo.

A.P.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1