Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
venerdì, 21 settembre 2018

Traffico da bollino nero A 22 ferma, in tilt la statale

Week end da bollino nero: code sull’A22 direzione Brennero

Ore 7,30 di ieri, autostrada A22 del Brennero, nei pressi del casello autostradale di Affi: tutti appassionatamente in fila indiana! Il grande esodo, mischiato al controesodo, ha prodotto un mix infernale sulla Brennero in direzione Nord per l’intera giornata. Code chilometriche, rallentamenti «a fisarmonica» hanno caratterizzato la mattinata di ieri, surriscaldata dal solleone nella seconda vera giornata da bollino nero in questo primo fine settimana d’agosto e settimo estivo. Verso il confine di Stato code e rallentamenti si sono registrati tra Nogarole Rocca e Rovereto nord e col passare delle ore addirittura dall’allacciamento con l’A4 Serenissima e l’uscita di San Michele dopo Trento. Non sono mancate ore di traffico critico anche in direzione opposta tra a il Brennero e Vipiteno, tra Bolzano nord e Trento sud, quindi da mezzogiorno tra Carpi e il raccordo con l’autostrada A1 del Sole. Traffico intenso anche sulle statali. Le mete? Montagna e laghi tra quelle più gettonante come il Garda e le valli trentine ed altoatesine oltre alle migliaia di automobilisti stranieri che hanno varcato il Brennero per il ritorno a casa. Oggi altra giornata da intensa viabilità per nuove partenze ed arrivi nonché le gite domenicali. •