CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.02.2017

San Massimo invasa
dai camion, «serve
subito segnaletica»

Un tir a San Massimo
Un tir a San Massimo

«I tir fanno impazzire San Massimo. E manca totalmente la segnaletica verticale». Dopo i diversi casi segnalati dal nostro giornale, sul tema interviene nuovamente la politica. E lo fa in questo caso per bocca di Federico Benini, capogruppo del Pd in terza circoscrizione.

«Da mesi», dice, «il quartiere viene usato come scorciatoia dai tir in partenza dal Quadrante Europa i quali, invece che prendere la strada per le tangenziali, da via Sommacampagna proseguono verso il Fenilon, attraversano via 24 Giugno e Via Calabria per poi tirare diritto fino a Via Stanga, che poi diventa strada Bresciana. Le conseguenze di questo passaggio restano sul terreno sotto forma di cartelli abbattuti, spartitraffico divelti, rotatorie rovinate, voragini sull’asfalto».

Ma secondo Benini «i vigili non possono sanzionarli. Come abbiamo accertato con gli uffici tecnici della Circoscrizione, manca infatti tutta la segnaletica verticale di divieto di passaggio ai Tir. Una dimenticanza grave che va sanata al più presto». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1