CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.05.2017

«Bollette, 4mila
euro non pagate»
Odissea per l'anziana

Vanti Maria e Nello Cassani con le bollette (MARCHIORI)
Vanti Maria e Nello Cassani con le bollette (MARCHIORI)

Riceve bollette per migliaia di euro relative a un’utenza estinta da anni. E ora è in guerra con l’Enel: Davide contro Golia a colpi di carte bollate. Una pensionata di settant’anni, Maria Vanti Cassani, si ritrova da due settimane senza gas nella sua abitazione di San Massimo, «pur avendo sempre pagato regolarmente». Non può riscaldare l’acqua sanitaria per lavarsi, non le è possibile cucinare «nemmeno una minestrina». E meno male che non è inverno, altrimenti sarebbe pure al gelo.

 

La causa del grosso disagio è un contenzioso scoppiato più di sei anni fa. La multinazionale dell’energia e del metano pretende dall’anziana 4.100 euro. «Cumulo di fatture non pagate», è il motivo addotto dal fornitore. Però i contatori della discordia «non sono quelli del gas, bensì della luce», e non si trovano nemmeno nella casa della signora Maria, ma «in un immobile delle Golosine non di nostra proprietà e attualmente vuoto», replicano la pensionata e suo figlio, Nello Cassani.

 

 

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1