CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.02.2018

Premio Cara Giulietta alle lettere più belle

La presentazione dell’iniziativa a Palazzo Barbieri FOTO MARCHIORI
La presentazione dell’iniziativa a Palazzo Barbieri FOTO MARCHIORI

Nell’ambito di Dolcemente Verona-Verona in Love va in scena anche il Premio Cara Giulietta alle lettere più belle che si terrà venerdì 16 febbraio, alle 18, alla Casa di Giulietta. Sarà il momento culminante dedicato all’inarrestabile fenomeno delle missive a Giulietta che a migliaia arrivano da tutto il mondo negli uffici del Club di Giulietta. Una tradizione che iniziò nel lontano 1937, quando il custode della Tomba di Giulietta iniziò a raccogliere e a rispondere alle prime lettere firmandosi «Il segretario di Giulietta». Da allora il flusso dei messaggi da tutto il mondo è inarrestabile. La giuria, composta dalle Segretarie di Giulietta che da anni si occupano di questo straordinario fenomeno epistolare dando una riposta personale a ogni messaggio, ha scelto le tre missive più belle. Christoph Hartwig, 30 anni, cuoco, residente a Chemnitz, in Germania, Monica Gomez Delgado, 32 anni, laureata in amministrazione aziendale, residente a Cordova, in Spagna, e Gisele Fialho Mota, 28 anni, biologa, che dall’anno scorso ha lasciato il Brasile per trasferirsi a Verona, arriveranno nella Casa di via Cappello per ricevere il premio dedicato alle lettere d’amore. Presenterà la serata la giornalista Simonetta Chesini con le letture a cura di Rossana Valier ed Ermanno Regattieri e la partecipazione degli allievi della Scuola del Teatro Nuovo con la scena dell’incontro a casa Capuleti. Il Premio Cara Giulietta, che quest’anno giunge alla sua venticinquesima edizione, è ideato dal Club di Giulietta, con il patrocinio del Comune, assessorato alla cultura, e dalla Regione Veneto. I vincitori riceveranno come premio una penna stilografica Pelikan M205 Blue Marbeld dedicata alla scrittura d’amore, i fiori di Oltre giardino e l’Amarone della Cantina Gerardo Cesari, partner del Club di Giulietta. Gli ospiti trascorreranno il fine settimana a Verona grazie all’ospitalità dell’Hotel Due Torri e di Casa di Angela.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1