CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.05.2018

Patrono, quattro giorni di festa
tra musica, cibo e artigianato

Festa del Patrono, la presentazione
Festa del Patrono, la presentazione

Quattro giornate di festa per celebrare il Patrono di Verona. Dal 18 al 21 maggio, il quartiere di San Zeno ospiterà eventi di artigianato, concerti, stand enogastronomici e attività culturali, in un percorso alla riscoperta delle tradizioni del territorio scaligero. Durante la manifestazione saranno presenti più di 40 artigiani, che esporranno i loro manufatti per promuovere le arti creative, dal cucito al ricamo, dalla lavorazione del sapone alla ceramica, dall’intaglio al mosaico. Sarà inoltre possibile vedere il lavoro di alcuni maestri che produrranno le loro opere direttamente in piazza.

 

Sul palcoscenico, invece, saliranno artisti noti per le loro esibizioni in dialetto veronese. Durante le serate si alterneranno Storyville e Roberto Puliero, con un “jazz menù” dedicato alla cucina veronese, Il Bifido e i Niu Tennici, con il loro reggae giamaicano in vernacolo, la musica popolare della Contrada Lorì e i canti delle osterie delle Sorelle Bergamaschi. Concerti e spettacoli animeranno il quartiere anche durante il giorno.

 

Gli stand enogastronomici proporranno tutti piatti tipici, rivisitati anche in chiave moderna. Sarà così possibile degustare formaggi e salumi della Lessinia, sarda, lavarello, trota e renga in onore di San Zeno, patrono dei pescatori, così come il risotto all’isolana, gli gnocchi e i tortellini artigianali. Presenti anche il Grill Street Barbecue, con la carne veronese, e una postazione dedicata al fritto di lago.

 

Sabato 19 maggio le maschere del Bacanal del Gnoco sfileranno da piazza Corrubbio a piazza San Zeno. Domenica, invece, nelle piazze del quartiere si terrà il primo Busker’s Festival con artisti e musicisti di strada. Saranno presenti inoltre le giostre storiche e quattro giochi antichi della tradizione veronese: la Lippa, il Penacio, il Tiro alla fune e il Piedritto. Sempre per divertirsi, verrà proposta una caccia al tesoro virtuale e fotografica che, attraverso un’app, permetterà di conoscere i posti più belli del quartiere.

 

Lunedì 21 maggio sarà possibile visitare la chiesa di San Procolo, con il CTG di Verona; in serata piazza San Zeno ospiterà l’arrivo di 40 vespe storiche per un aperitivo anni ’60. Gli stand saranno aperti il venerdì dalle 18 alle 24 e negli altri giorni dalle 11 alle 24. Per tutti l’invito è quello di indossare qualcosa di giallo o blu, i colori della città di Verona.

 

Per consentire la realizzazione della manifestazione, dal 17 al 22 maggio, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione in piazza San Zeno, piazza Pozza e via Porta San Zeno.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1