CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.10.2017

Occhipinti presidente
a Sboarina la Prima

Giuliano Occhipinti, Forza Italia, presidente in Prima circoscrizione
Giuliano Occhipinti, Forza Italia, presidente in Prima circoscrizione

La coalizione di Sboarina guadagna la guida della prima circoscrizione. Giuliano Occhipinti, Forza Italia, che alle amministrative ha corso per Sboarina, è il nuovo presidente della prima circoscrizione. Al suo fianco come vicepresidente, è stato eletto Alvise Turco in quota a Verona Pulita.

Se al primo turno la civica aveva sostenuto il candidato sindaco Michele Croce, al ballottaggio si era schierata con Federico Sboarina. E con il binomio Occhipinti - Turco la maggioranza di palazzo Barbieri fa dunque da asso pigliatutto anche nel parlamentino del centro in cui il Partito democratico aveva ottenuto il miglior risultato in assoluto tra le otto circoscrizioni.

In quota al Pd, infatti, ben cinque consiglieri su quindici ma un sostanziale nulla di fatto anche a causa di alcune spaccature interne, evidentemente risultate insanabili.

Pur in quarta votazione e al ballottaggio, dove il neopresidente ha scalzato Franco Cacciatori del Pd per 7 voti a 4; altre quattro schede tra nulle e bianche. Occhipinti ha dunque incassato 2 voti in più (forse proprio di esponenti Pd?) rispetto ai cinque consiglieri che fanno capo alla coalizione del sindaco mentre lo sfidante non ha ottenuto nemmeno i voti di tutti i consiglieri del suo schieramento, il Pd appunto.

Occhipinti, che si è detto onorato per il risultato, ha 41 anni, è organizzatore di eventi e marketing territoriale nonché tra i promotori del rilancio nel 2010 della discoteca Alterego sulle Torricelle.

«Intendo condividere, ho già fissato una serie di appuntamenti con i vari gruppi. A prescindere dal credo politico, in circoscrizione ha senso sedersi e ragionare insieme», aggiunge Occhipinti che nel suo programma elettorale, pubblicato anche sulla pagina facebook, elenca tra le altre voci «più spazio alle idee e alla creatività dei giovani, per la riqualificazione delle aree dismesse della città»; «rivitalizzare» Verona «rendendola viva nel rispetto di tutte le generazioni e a tutte le ore».

E poi riqualificazione dei parchi e delle mura con progetti ad hoc.

Braccio destro del forzista è Alvise Turco, avvocato, 39enne, fratello del deputato veronese Tancredi. Sia presidente che vicepresidente sono alla primissima esperienza con la “cosa pubblica”.I.N.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1