CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.02.2017

Malore mentre corre
Lo salva l'amico
al telefono con il 118

L'elicottero di Verona Emergenza in azione
L'elicottero di Verona Emergenza in azione

Colto da malore mentre corre. Il caso lo fa incontrare con due persone, un amico e uno sconosciuto che diventano i suoi salvatori. Nell’alba di una mattina di metà febbraio un uomo esanime è disteso a terra. Altri due, accanto a lui, si alternano spingendo con forza le mani sul suo torace. Uno è vestito con abiti da lavoro; l’altro è in tenuta sportiva e scarpe da running: quello a terra è il suo amico e compagno di allenamenti. Si è sentito male pochi minuti prima: ha portato la mano al petto ed è caduto a terra. In una strada poco fuori il centro di Dossobuono sono da poco passate le sei e il massaggio cardiaco prosegue: cento colpi in un minuto, poi i due si danno il cambio.

Sembrano soccorritori esperti, invece con l’emergenza sanitaria non hanno nulla a che fare. Si sono affidati completamente a un infermiere della sala operativa del 118 e, a distanza, sono diventati le sue mani. Un colpo dopo l’altro, un turno di massaggio dopo l’altro, per garantire un minimo di battito cardiaco. Fino all’arrivo dell’ambulanza con gli specialisti della rianimazione.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok