CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.06.2018

Informazioni
ai turisti? Le
danno gli studenti

Gli studenti con l'assessore Briani
Gli studenti con l'assessore Briani

Con la maglietta verde e il classico carrettino giallo, carico di materiale informativo, saranno gli studenti a dare informazioni ai turisti in città quest'estate.

 

Sono 51 gli studenti delle scuole superiori che partecipano al progetto «On the road», da venerdì 15 giugno fino al 7 settembre, alternernandosi all’angolo tra via Mazzini e via Cappello e alla Stazione di Porta Nuova per fornire a turisti e passanti informazioni sulla città. Dalle 8.30 alle 18.30 i ragazzi si sposteranno a bordo del carretto che, per il primo anno, sarà a pedalata assistita.

 

Il progetto di alternanza scuola-lavoro, che prevede prima un corso di formazione specifico, che i ragazzi hanno frequentato nelle scorse settimane, e poi il servizio itinerante tra le vie cittadine, giunge quest’anno alla sua 18ª edizione. Gli studenti, per lo più di 3ª e 4ª superiore, provengono dagli istituti Lavinia Mondin, Galileo Galilei, Agli Angeli, Fracastoro, Messedaglia, Marco Polo, Pindemonte, Einaudi, Copernico-Pasoli.

 

«Per i ragazzi non è solo un modo per acquisire crediti – ha detto l'assessore alle Politiche giovanili Francesca Briani - ma soprattutto l’opportunità di mettersi alla prova, svolgendo un’esperienza a contatto con il pubblico e sperimentando quanto appreso nel corso di formazione. Allo stesso tempo per i turisti è una piacevole sorpresa incontrare dei giovani studenti direttamente nei punti più frequentati della città e ricevere da loro preziose informazioni».

 

Alla presentazione ufficiale dell'iniziativa, questa mattina, erano presenti anche il presidente nazionale e provinciale Ctg Fabio Salandini, il coordinatore del progetto Michele Marafioti e le responsabili dello Iat di Verona Elena Baroni e Letizia Covelli.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1