CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.03.2014

Infinitamente, domani tre
incontri tra il viaggio e l'arte

Da lunedì parte Infinitamente
Da lunedì parte Infinitamente

VERONA. Documentare il viaggio e integrare le esperienze mentali e fisiche nell’opera artistica. È il comune denominatore di tre differenti esperienze che verranno raccontate alla Casa di Giulietta, martedì 11 marzo alle 16 in occasione della seconda giornata di Infinitamente.

Durante l’incontro “Metamorfosi esistenziali: viaggi, protagonisti ed emozioni itineranti” verranno presentate tre differenti esperienze che hanno come comune denominatore il racconto di un viaggio diventato opera artistica. Alle 16 interverrà Mauro Fiorese autore degli scatti della mostra “Mind map of love”.

L’esposizione ripercorre il viaggio dell’imprenditore tedesco Christian Zott che ha camminato lungo le coste europee dal punto più occidentale al punto più orientale. Le immagini, scattate con lo smartphone e focalizzate sul tema della coppia, unite a quelle realizzate dal fotografo veronese Mauro Fiorese, hanno dato vita al progetto “Mind map of love”. La seconda metamorfosi è quella vissuta da Christian Unterkircher, l’homo viator che racconterà l’itinerario percorso insieme alla sua compagna dalla Torre dell’Orologio del Big Ben, in centro a Londra, alla Torre dell’Orologio del Museo d’Orsay di Parigi.

“Da tempo a tempo” è il titolo della loro sfida creativa, che ha messo in discussione la dimensione del tempo, il cambiamento delle prospettive e la funzione percettiva dell’uomo per indurlo a reagire, attivando la fantasia e l’emozione. Chiuderà l’appuntamento la visione di “Memories and Light” un video realizzato dall’artista Lisa Borgiani in alcune città del medio oriente.

Le sequenze sono state riprese in diversi momenti della giornata nei luoghi simbolo delle capitali, con l’intento di sperimentare le potenzialità della luce simbolo di chiarezza e possibilità di trasformazione.

Il secondo appuntamento della giornata di martedì sarà alle 18 nella sede della libreria Feltrinelli si terrà l’incontro con l’autrice Domitilla Ferrari che presenterà “Due gradi e mezzo di separazione” (Sperling & Kupfer editore, 2014). In questo libro si possono trovare tutti i suggerimenti pratici su come cogliere le opportunità della comunicazione online e diventare un networker efficiente per migliorare la vostra condizione lavorativa, trovare partner per le vostre idee e molto altro. Conduce Thomas Ducato, redattore di Fuoriaula network, la web radio dell’Università di Verona.

Infinitamente, la manifestazione realizzata dall’Università di Verona, il Comune di Verona e il Consorzio Verona Tuttintorno, animerà il centro della città scaligera fino a domenica 16 marzo con più di 100 eventi e la partecipazione di circa 200 tra scienziati e protagonisti di spicco del panorama culturale e artistico internazionale. Ogni evento prevede libero accesso alle sale fino all’esaurimento dei posti disponibili. Il programma completo è disponibile nel sito del festival www.infinitamente.univr.it.

Si consiglia di verificare sempre nel sito il calendario degli eventi: eventuali variazioni saranno tempestivamente aggiornate online. Per gli spettacoli è necessario munirsi di coupon. Nel sito e nella brochure ogni informazione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1