CHIUDI
CHIUDI

10.02.2019

I turisti spendono
al Nord, Verona
al top per stranieri

Turisti stranieri in Bra
Turisti stranieri in Bra

Veneto e Verona ai primi posti per spesa dei turisti e percentuale di stranieri. Sono solo cinque le regioni italiane in cui si concentra oltre la metà (il 54,3%) della spesa dei turisti e si trovano tutte nel Centro-Nord, nessuna al Sud. Lo sottolinea il «XXII Rapporto sul turismo italiano», presentato oggi alla Bit di Milano. 

 

La Lombardia è al primo posto con il 13,6% (pari a circa 11 miliardi di euro) della spesa complessiva effettuata dai turisti non residenti in Italia e di quelli residenti in altre regioni; seguono il Lazio con l’11,4% (9,2 miliardi), la Toscana con il 11,3% (9,1 miliardi), il Veneto è quarto con il 11,3% (8,3 miliardi) e l’Emilia-Romagna con il 10,2% (6,1 miliardi).

 

Seguendo un fenomeno mondiali, per cui alcune grandi città attirano da sole numeri elevatissimi di turisti, in Italia il numero di arrivi di stranieri è cresciuto a ritmi sostenuti tra il 2016-2017 nelle città d’arte. In particolare, Venezia (86,5%), Firenze (73,9%), Roma (70,1%), Milano (64,9%) e Verona (57,5%) sono le cinque città d’arte con la percentuale più elevata di turisti stranieri.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1