CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.11.2018

Ciclista travolto,
la svolta dopo anni:
omicidio volontario

L'incidente in cui perse la vita Valerio Ciudin
L'incidente in cui perse la vita Valerio Ciudin

Da omicidio colposo a omicidio volontario aggravato dalla premeditazione. Dietro un incidente stradale mortale talvolta si può nascondere molto di più. O almeno questa è la tesi che ha portato alla svolta nelle indagini sulla morte di Valeriu Ciudin, romeno di 41 anni, investito e ucciso mentre stava viaggiando in bicicletta a Buttapietra la sera del 15 giugno 2014.

 

Gheorghe Lucian Albu, il connazionale di 46 anni che si trovava al volante dell’auto che ha travolto la vittima, dovrà rispondere di questa nuova accusa, omicidio volontario premeditato: l’udienza preliminare è stata fissata il prossimo 2 aprile. Poche ore prima dell’incidente tra i due c’era stata una violenta lite legata alla moglie di Ciudin.

 

Manuela Trevisani

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1