CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.11.2017

Carnevale
già eletti
Simeon de l’isolo
e Cangrande

Carnevale, elette due maschere: Simeon de l’isolo e Cangrande della Scala. A vestire i panni della maschera che lega il suo nome ai «radaròli» dell’Adige, i conduttori di zattere, è Sergio Scarpin che si è imposto sul secondo candidato Moreno Marchiori con 258 voti contro 141.

Il secondo costume, legato a uno dei più noti personaggi storici della città, è andato a Paolo Balduini che ha riportato 291 voti e si è imposto sul secondo candidato Enzo Polito fermo a quota 103. Nelle urne anche 4 schede bianche. Le prime elezioni del carnevale veronese 2018 si sono tenute la scorsa domenica a Porta Vescovo. I due comitati carnevale benefici, Simeon de l’Isolo e Scaligero di Sanzeneto, hanno offerto ai 797 votanti gnocchi e vin brulè.

Simeon de l’isolo giunge alla sua 45a elezione e la sua storia riporta al 1409, quando nacque la contrada dell’Isolo. Una zona della città che si divise in due quartieri: Isolo superiore e Isolo inferiore. A caratterizzare l’Isolo era la presenza dell’acqua, ancora oggi ricordata nella toponomastica di strade e giardini.

Nel rione vi erano segherie e vari laboratori, oltre alla «Corporazione dei radaròli veronesi» che avevano pure un loro statuto, datato 1260.

Cangrande della Scala, invece, giunge alla sua 41aelezione e raffigura uno dei signori degli Scaligeri.M.Cerp.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1