CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.11.2017

Arte, a confronto opere di Caravaggio
e Pellizza da Volpedo

Il seminario a Veronetta
Il seminario a Veronetta

Giovedì 9 novembre alle 20,30 nel Seminario Maggiore (entrata da vicolo Bogon, possibilità di parcheggio) proseguirà il ciclo d’incontri «Giovedì culturali», a partecipazione libera, proposti dal Servizio per la Pastorale dell’Arte Karis, organizzati da don Antonio Scattolini e dalla dottoressa Silvia D’Ambrosio.

Il tema della serata è «Un eccesso a propria misura», legato alle opere «Idillio primaverile» di Pellizza da Volpedo e «La Conversione di San Paolo» del Caravaggio. «Nel quadro a forma circolare di Pellizza da Volpedo intitolato l’Idilio Primaverile, realizzato tra il 1896 e il 1901» anticipa D’ambrosio, «l’autore affronta il tema della giovinezza e della rinascita. Lo fa dipingendo un cerchio di bambini che giocano intorno ad un albero scuro e dai rami contorti, da quali, però, sboccano fiori e nuove foglie, come simbolo di una vita e di una speranza che rinasce. Il messaggio è chiaro: solo ritrovando in sé il bambino interiore l’uomo può rinascere, perché c’è sempre una speranza».

Noto è anche il secondo quadro il dipinto di Caravaggio e che raffigura la Conversione di San Paolo, tela dipinta nel 1601 e conservata nella Basilica di Santa Maria del Popolo a Roma. La scena ritrae il momento topico della conversione di Paolo: a Saulo, sulla via di Damasco, appare Gesù in una luce accecante e gli ordina di desistere dal perseguitarlo e di diventare suo ministro e testimone. Sono presenti nella scena un vecchio e un cavallo, il quale, grazie all'intervento divino, alza lo zoccolo per non calpestare Paolo. «Anche quest’opera» spiega don Antonio Scattolini direttore della Pastorale per l’Arte Karis «permette di parlare in modo originale di esperienze di vita, di ripensare ai momenti difficili che ognuno di noi può attraversare. Allo stesso tempo c’è sempre un modo per trovare motivi di speranza e di incontrare chi ci può aiutare».

karis@diocesivr.it.M.U.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1