CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.02.2018

Centro benessere
con extra «hot»
Sigilli e denunce

La polizia ha sequestrato questa mattina un centro benessere in via Pancaldo, al Saval. L'attività era gestita da un cinese di 47 anni, denunciato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Nel centro massaggi  lavoravano cinque ragazze, quattro cinesi e una nordafricana tra i 22 e 25 anni, che ai clienti proponevano prestazioni sessuali al costo di circa 20-30 euro. L'indagine della squadra mobile andava avanti da novembre, con il monitaggio dell'attività su internet.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1