CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.09.2018

Bando periferie
«C'è piena volontà
di recuperare i fondi»

L'ex caserma Santa Marta
L'ex caserma Santa Marta

«Sono molto soddisfatto dell’esito positivo dell’incontro tra il premier Conte e Anci. Si conferma ciò che avevo sempre detto e cioè che c’è la piena volontà del governo di garantire le risorse per finanziare il Bando Periferie». Lo ha detto Luca Zanotto, vicesindaco di Verona e assessore ai Lavori pubblici.

 

«Ho sempre avuto fiducia in questa soluzione positiva - ha aggiunto Zanotto - perchè, al di là delle polemiche, sapevo che si stava lavorando nella giusta direzione. Attendiamo gli atti formali, e sembra di capire che cambieranno le modalità di erogazione delle risorse. Per quanto riguarda Verona, confermo che il bando per la progettazione esecutiva rimane tecnicamente sospeso. Attenderemo 15 giorni, il tempo necessario per l’approvazione del Decreto Milleproroghe, e poi procederemo come da programma: entro giugno 2019 sarà completata la progettazione esecutiva del primo lotto e nel 2020 partiranno i cantieri».

 

Il Bando Periferie per Verona vale 18 milioni di euro, finanziamenti necessari per il recupero dell’area dell’ex Caserma Santa Marta nel quartiere di Veronetta (Silos di Levante, Casa del capitano e Guardiania all’interno del campus universitario), di palazzo Bocca Trezza e dell’ex Caserma Passalacqua.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1