CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.08.2017

Uso del cellulare al volante?
Servono multe più pesanti

Giovanni Cerpelloni legge L’Arena alla tabaccheria Ferrari MARCHIORI
Giovanni Cerpelloni legge L’Arena alla tabaccheria Ferrari MARCHIORI

Giovanni Cerpelloni, 72 anni, artigiano, acquista L’Arena alla Tabaccheria Ferrari di via Fracastoro, a Borgo Venezia, e commenta i fatti del giorno.

Verona ha un nuovo sindaco da un mese. Come le pare il bilancio di questo inizio di mandato della nuova amministrazione?

Mi sembra che sia cominciato col piede giusto: in generale vedo più pulizia, più controlli per le strade. E l’iniziativa di cancellare i biglietti gratuiti in Arena per i consiglieri mi ha fatto un’ottima impressione. Ora vediamo come proseguirà.

Continua a far discutere il caso dell’infermiera veronese che avrebbe somministrato morfina a un neonato mettendolo in pericolo di vita…

Un episodio che lascia senza parole, a maggior ragione perché l’accusata ha tre 3. Credo che sull’operato di medici e infermieri servano più controlli e che se si riscontrano comportamenti dubbi su pazienti, in particolare su categorie deboli come gli anziani, vadano subito licenziati.

Dopo il primo incidente mortale sulle strade di Verona, costato la vita a un 32enne, abbiamo trascorso la notte con la polizia stradale alle prese con i controlli agli automobilisti e fatto il punto sui pericoli al volante: al primo posto c’è il telefonino…

Quello è davvero micidiale e c’è enorme leggerezza nell’usarlo al volante, basterebbe il bluetooth per telefonare, senza di toccarlo. Invece i giovani sono sempre alle prese con i messaggi: servirebbero multe pesanti per scoraggiarli.E.PAS.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1