CHIUDI
CHIUDI

26.10.2018

Sospesa la licenza al bar frequentato da pregiudicati

La polizia e i sigilli al bar Silvia
La polizia e i sigilli al bar Silvia

Sospesa la licenza al bar Silvia di piazza Zara, borgo Santa Croce. La polizia ha messo i sigilli a un altro esercizio pubblico che, controllato più volte, è risultato frequentato da pregiudicati e spacciatori. L’assidua attività degli uomini delle Volanti e della Divisione Pasi, coadiuvati dagli equipaggi di rinforzo del Reparto prevenzione crimine di Padova, ha avuto inizio lo scorso anno con diversi interventi per liti, risse, disordini, persone moleste e segnalazioni di attività illecite connesse al traffico di sostanze stupefacenti. A conferma delle numerose richieste di intervento della cittadinanza, in ordine alla situazione di degrado ed illegalità riferibile all’attività di spaccio nelle immediate adiacenze dell’esercizio, è arrivato il rinvenimento, lo scorso 18 ottobre, di 25 grammi di hashish, trovati dagli agenti di Polizia all’interno di una fioriera posta ad ornamento dell’area esterna del bar. Alla luce delle diverse segnalazioni, dei frequenti sopralluoghi effettuati e dei numerosi illeciti accertati, il questore Ivana Petricca, in qualità di autorità provinciale di pubblica sicurezza, ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’autorizzazione alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, provvedimento notificato al titolare del locale ai sensi dell’articolo 100 del testo unico di pubblica sicurezza che prevede la possibilità per il questore di disporre la sospensione della licenza degli esercizi di abituale ritrovo di persone pregiudicate o che, comunque, costituiscano un pericolo per l’ordine pubblico o per la sicurezza dei cittadini. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.V.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1