CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.04.2018

Il polmone verde della città attende un futuro

SENTIERI. La zona è ricoperta di pini neri che da anni hanno sviluppata la pericolosa e diffusissima processionaria, rendendo problematica la frequentazione dei sentieri. La pulizia del bosco dovrebbe risanare tuttoTORRICELLE. Via Bonuzzo Sant’Anna, sulle Torricelle, è la strada che porta all’ex percorso della salute, da anni abbandonato. La strada viene comunque molto utilizzata dai runner e dai camminatori FOTO MARCHIORIATTREZZI. Sono rimaste soltanto poche tracce di quello che una volta era il percorso della salute, un sentiero a tappe con attrezzi per la ginnastica che senza manutenzione erano anche diventati pericolosi
SENTIERI. La zona è ricoperta di pini neri che da anni hanno sviluppata la pericolosa e diffusissima processionaria, rendendo problematica la frequentazione dei sentieri. La pulizia del bosco dovrebbe risanare tuttoTORRICELLE. Via Bonuzzo Sant’Anna, sulle Torricelle, è la strada che porta all’ex percorso della salute, da anni abbandonato. La strada viene comunque molto utilizzata dai runner e dai camminatori FOTO MARCHIORIATTREZZI. Sono rimaste soltanto poche tracce di quello che una volta era il percorso della salute, un sentiero a tappe con attrezzi per la ginnastica che senza manutenzione erano anche diventati pericolosi

Le Torricelle rappresentano non solo la quinta scenografica unica e irripetibile per la città, ma un polmone verde a disposizione di cittadini e turisti. Non sono però mai diventate un vero e proprio parco, inteso non in senso restrittivo, per una fruizione organizzata per famiglie e sportivi. Missione impossibile?

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1