CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.03.2017

Tornano i Bondolari
Una festa anni '80
in via IV Novembre

La festa dei Bondolari
La festa dei Bondolari

Tornano i «Bondolari». Domenica 26 marzo, dalle 10 alle 17 in via IV Novembre, si terrà «La festa dei Bondolari» promossa dall’associazione Amicizia e Musica in collaborazione con la società Must-in, il patrocinio del Comune di Verona ed il supporto dagli sponsor principali Leoncini, Agsm ed Amia.

 

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dall’assessore al Tempo libero Alberto Bozza. Presenti Alessandro Mastini titolare Must-in, il presidente Agsm Fabio Venturi e Benedetta Bonomo, consigliera di amministrazione di Amia. «Ritrovarsi per strada in compagnia di amici, mangiando pane e mortadella, per rievocare gli anni ’80 nello stile tipico dei paninari di piazza Vittorio Veneto. – spiega l’assessore Bozza – Questo è l’obbiettivo di un’iniziativa che, nella giornata di domenica 26 marzo, punta ad animare, con il coinvolgimento della cittadinanza, l’intera via IV Novembre. I locali della strada centrale del quartiere, infatti, si presteranno a rispolverare il look del passato, dando vita ad un’originale street-party in cui la protagonista indiscussa sarà la bondola».  ll tipico insaccato, offerto dal main sponsor Leoncini, sarà infatti servito gratuitamente in tutti i locali che aderiscono alla manifestazione. Ogni esercente offrirà il salume abbinandolo ad un bicchiere di vino o di birra, proposti a prezzi calmierati.

 

L’evento sarà animato dall’esibizione della Marching band “Vincenzo Mela” e della street band Lake Funk. I partecipanti all’evento sono invitati ad indossare t-shirt bianche, jeans ed abiti tipici degli anni ’80, e a raggiungere la festa alla guida di Vespe o moto Cagiva. L’inaugurazione dell’evento è previsto alle  11, nello spiazzo compreso tra la farmacia Coghi e il locale Offline, con il taglio di una maxi bondola di 120 chili che sarà tagliata e distribuita nei locali di via IV Novembre che aderiscono all’iniziativa.

 

Bicchieri e tracolle, comprensivi di una prima consumazione, saranno venduti, al costo di 5 euro l’uno, in due punti predisposti nella via. Le successive consumazioni costeranno 2 euro. In caso di pioggia l’evento sarà rinviato a domenica 2 aprile.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1