Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 15 novembre 2018

Sorpreso in casa
a rubare,
50enne arrestato

Una volante della Polizia

Si era intrufolato in un’abitazione di via Legnago Dalla Mura Bosio Stefano, il cinquantenne veronese che, nel pomeriggio di ieri, è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona con l’accusa di tentato furto in abitazione. L’uomo, sorpreso “con le mani nel sacco” dal cognato della proprietaria di casa, che casualmente transitava in zona, si era già impossessato di un portafoglio contenente

 

 

È stato sorpreso dal cognato della proprietaria della casa dove si era intrufolato con 150 euro in contanti, di una carta bancomat e di un telefono cellulare. L'uomo è riuscito a bloccare il ladro fino all'arrivo delle Volanti, che l'hanno arrestato.

È avvenuto ieri pomeriggio in via Legnago: il cognato si era insospettito vedendo il cancello di accesso al cortile spalancato: l'intruso è un cinquantenne veronese con numerosi precedenti, Stefano Dalla Mura Bosio (nel 2016 aveva rubato in una trattoria, solo l'anno scorso era stato scoperto mentre cercava di farlo in un supermercato in via XXIV Maggio). 

Davanti al giudice ha patteggiato un anno di reclusione e 500 euro di multa.