venerdì, 22 settembre 2017
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

12.09.2017

Chiedevano il pizzo
per sistemare
le salme: 4 arresti

Mazzette alle celle mortuarie: 4 arresti (DIENNE)
Mazzette alle celle mortuarie: 4 arresti (DIENNE)

Quattro arrestati per concussione e associazione a delinquere. Si tratta di alcuni operatori in servizio alle celle mortuarie dell'ospedale di Verona che pretendevano soldi dai titolari delle pompe funebri per avere la garanzia che le salme venissero sistemate e rese presentabili ai parenti.

È accaduto ieri mattina a Borgo Roma, a comunicarlo la stessa Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata.

L’operazione ha coinvolto personale in servizio ieri al quale è stato notificato il provvedimento. Le forze dell’ordine procederanno nei prossimi giorni all’arresto degli altri operatori attualmente in ferie e in quiescenza.

Al momento in manette sono finiti: Davide Franchini, 47 anni, Marco Dal Dosso, 52 anni, Romolo Risegato, 64 anni, e Alberto Colombini, 59 anni.

 

L’operazione, avviata al seguito di una segnalazione alla Procura da parte dell’azienda cui sono seguiti ulteriori esposti da parte di altri soggetti, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Verona in stretta collaborazione con la direzione dell’Aoui di Verona e ha visto il coinvolgimento della Sezione della Polizia Giudiziaria e della Polizia Municipale di Verona.

L’azienda ha counicato che «tali provvedimenti non influiranno sul regolare svolgimento dei servizi funebri in partenza dall’ospedale di Borgo Roma».

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1