CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.01.2018

L'inquilino non paga,
chiama il 113 ma
rischia la denuncia

Sul posto è intervenuta la Polizia
Sul posto è intervenuta la Polizia

Chiama la polizia perché l'inquilino non gli paga l'affitto, ma rischia a sua volta la denuncia.

È accaduto in zona Stadio il 2 gennaio. Un veronese ha chiamato il 113 spiegando che da circa tre mesi ospitava un tunisino con l’accordo che quest’ultimo avrebbe dovuto, come contropartita, versare duecento euro mensili.

Soldi, questi, in realtà mai corrisposti.

Non avendo rispettato i patti, il padrone di casa ha deciso dunque di chiamare il 113, visto che lo straniero non intendeva più lasciare l’abitazione.

Il tunisino (B.A. del 1983) si è scoperto che era irregolare, con una segnalazione a suo carico come «persona pericolosa per l’ordine e la sicurezza pubblica». È stato quindi accompagnato al Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino in attesa di essere trasferito nella sua terra d’origine.

È ancora al vaglio degli inquirenti invece la valutazione dei profili di responsabilità penale del proprietario di casa che ha ospitato lo straniero.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1