CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.11.2018

Rapinò la farmacia armato di coltello Resterà in carcere

I carabinieri davanti alla farmacia rapinata dal 43enne
I carabinieri davanti alla farmacia rapinata dal 43enne

Disorientato, si è contraddetto un paio di volte e al giudice ha spiegato che non voleva fare del male a nessuno e che aveva solo bisogno di denaro per fare la spesa. Cristiano Soddu (difeso dall’avvocato Barbara Casarotti) ieri mattina, nel corso dell’udienza di convalida celebrata dal gip Giuliana Franciosi in carcere, ha continuato a ripetere che voleva solo fare la spesa. L’uomo di 43 anni che ha problemi di instabilità legati a un passato segnato dall’uso di sostanze, ha ammesso di prendere periodicamente farmaci. E ha continuato a ripetere che non voleva fare del male a nessuno. Solo che a carico di Soddu c’è non solo l’ingresso in farmacia a Zimella armato di coltello ma anche e soprattutto l’aggressione alla titolare che aveva cercato di impedirgli di fuggire con l’incasso. L’ha colpita al volto , lei è rimasta ferita anche ad una mano. Ferita anche la collega che era intervenuta per aiutarla: coraggiosamente lo hanno inseguito e gli hanno strappato il sacchetto di nylon contenente circa 900 euro. Al gip ha detto che voleva solo i denaro per andare a comprarsi da mangiare, ma nella farmacia di via Molini è entrato dopo che l’ultimo cliente era uscito e non ha esitato ad estrarre il coltello da cucina con una lama lunga 25 centimetri per intimare alle due donne di consegnare il denaro. Arresto convalidato e resta in carcere. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1