CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.02.2018

Sanremo in salsa carnevalesca con la voce di

Il cantautore Povia si esibirà al carnevale di OppeanoIl «Paron de la Tore», primo a destra, accanto a Betteghella
Il cantautore Povia si esibirà al carnevale di OppeanoIl «Paron de la Tore», primo a destra, accanto a Betteghella

Zeno Martini Arriva Povia nella città vestita a festa per il carnevale. Sarà infatti il noto cantautore, vincitore nel 2006 del Festival di Sanremo con il brano «Vorrei avere il becco», l'ospite d'onore del 65° Carnevale di Oppeano che si svolgerà sabato 10 febbraio. Povia, che lo scorso settembre si era esibito nella vicina Villafontana alla prima «Festa degli indipendentisti», terrà un concerto dal vivo per animare la kermesse tra coriandoli, maschere e gnocchi. L’artista milanese ha partecipato più volte al Festival della canzone italiana in corso proprio questa settimana al teatro Ariston. A cominciare dal 2005 come ospite con la celeberrima «I bambini fanno oh», che non fu ammessa alla gara perché era stata cantata prima del Festival e non era quindi un inedito. L’anno successivo, Povia trionfò a Sanremo con la canzone «Vorrei avere il becco». Poi è ritornato a Sanremo nel 2009 con «Luca era gay» e nel 2010 con «La verità». Ad Oppeano proporrà tutti i suoi grandi successi e presenterà anche il suo ultimo album dal titolo «Nuovo Contrordine Mondiale». Il concerto inizierà alle 14.30 sul sagrato della chiesa parrocchiale: l'ingresso è gratuito. Mentre Giuseppe Povia si esibirà, sfileranno per le vie del centro carri allegorici e gruppi con maschere della tradizione veronese. Terminato il concerto, alle 16.30, approderà sul sagrato la sfilata, che sarà aperta dalla banda musicale di Erbè. A seguire ci saranno i carri della scuola dell'infanzia «Ai Caduti» di Oppeano e del 45° Paron de la Tore, la maschera ufficiale della città, impersonata quest'anno da Luciano Bernardelli. Quindi, si susseguiranno in parata le seguenti maschere: il «Re della Stanga» del quartiere Croce Bianca di Verona, con il quale il Comitato del Carnevale benefico oppeanese è gemellato da anni. Ci sarà poi il 488° sire del Baccanale Veronese, ossia il Papà del Gnoco, e dietro di lui il «Re del Magnaron» di Montorio, il «Re del Bigolo» e il «Re del Cetriolo», ossia le maschere di Vallese, il «Commendator Lasagna» di Perzacco, il «Conte Sparavieri» di Ronco all'Adige, «Lo Tzigano» di Lugagnano, il «Conte e la Contessa di Corte Molon», «El Mastro Sogar» di San Michele Extra e il gruppo «Amici del Carnevale» di Castelletto di Soave con la coreografia «Andiamo in Spagna». Dietro i gruppi in maschera, sfileranno una dozzina di carri allegorici: «Risvegli tra i ghiacci» del gruppo Jolly Jocker di Perzacco; «Il Maggiolino tutto matto» di Alpo; «The next level - Ai confini dei mondi» della compagnia dei Confinanti di Lonigo; «Alla natura non si comanda» del gruppo I Tira Tardi di Santo Stefano di Zimella; «Che si fa... per vanità» del gruppo I fa e i desfa di Bevilacqua; «Il braccio allegro della legge» della Compagnia Triminuti di Tregnago; «La principessa del Palù» di Palù; «Mi me Nintendo» de I Butei senza schei di San Gregorio di Veronella; «Impecorati in rete» della Brigata Matta di Ca' degli Oppi; «Jurassic Land. Estinzione? No grazie!» della Potencia Latina di Vallese; e «Sulle ali dell'Onda» della storica Compagnia dell'Onda di Oppeano. La quale festeggerà quest'anno, proprio nella sfilata oppeanese, il ventesimo anno di attività. «Sono orgoglioso del risultato raggiunto quest'anno», conferma il presidente del comitato del Carnevale benefico Valeriano Betteghella. «Poter regalare agli oppeanesi il concerto di un grande artista italiano che ha vinto Sanremo, come Povia, proprio nei giorni in cui si svolge il Festival, è una grande soddisfazione. Ma anche una sfilata così ricca di carri allegorici e maschere non si è mai vista nelle edizioni passate. Speriamo di attirare numerosi visitatori da tutto il circondario». All'arrivo della sfilata ci sarà un momento conviviale a base di gnocchi e «bigoli con le sardele», offerti dagli organizzatori. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Zeno Martini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1