CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.02.2018

Ricordato Meneghelli Al suo posto Sargenti

Romolo Meneghelli
Romolo Meneghelli

«Lasceremo vuota la sua sedia in consiglio comunale sino alla fine del nostro mandato per ricordarlo. E siamo certi che da lassù sarà molto critico sul nostro operato». Questa la scelta fatta dalla maggioranza del gruppo «Lega Nord – Liga Veneta Oppeano», che è stata comunicata dal sindaco Pierluigi Giaretta nell’ultima seduta per non dimenticare l'assessore Romolo Meneghelli, stroncato nei giorni scorsi, a 72 anni, da un attacco cardiaco. Meneghelli, dopo la cremazione, è stato tumulato lunedì scorso nel cimitero di Ca' degli Oppi: l’urna con le sue ceneri è stata messa nello stesso loculo dove riposava già sua moglie. All’inizio dell’assemblea, convocata per surrogare il consigliere ed assessore cadioppino, è stato osservato un minuto di silenzio, terminato con un lungo applauso, per rendergli omaggio. Inoltre, sul suo scranno è stato posato un mazzo di rose bianche. «È stato un amministratore di lungo corso, mite e di buon senso», lo ha ricordato il capogruppo di opposizione di «Forza Oppeano», Mattia Galbero. «Meneghelli ha sempre cercato il dialogo anche con l'opposizione. Sicuramente lassù sarà dalla parte dei buoni», ha aggiunto. «Mancherà a questo tavolo di amministratori a cui sedeva dal 1999», ha aggiunto il sindaco. «È stato un valido collaboratore prima del sindaco Gianfranco Quinto, poi di Alessandro Montagnoli per due mandati ed infine per il sottoscritto». «Lo ringraziamo per il lavoro svolto», ha proseguito Giaretta, «alcune sue idee, espresse all'interno del nostro gruppo, si potranno realizzare, soprattutto a favore della comunità di Ca' degli Oppi che amava tanto. Certamente Romolo ha contribuito a far crescere la frazione». Quindi, il seggio di Meneghelli è stato occupato da Marco Antonio Sargenti, l'ultimo dei non eletti della lista «Lega Nord – Liga Veneta Oppeano». Il quale, però, ha dovuto dimettersi da presidente della Pro loco, affinché fosse convalidata la sua elezione. Il consigliere di maggioranza Raffaele Salaro, invece, è subentrato a Meneghelli come componente supplente nella commissione elettorale comunale e nella commissione per la formazione degli elenchi dei cittadini in possesso dei requisiti per svolgere la funzione di giudici popolari. Z.M.

Z.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1