CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.12.2017

Centrale termica nuova per gli impianti sportivi

È l’unico nuovo assessore della seconda Giunta comunale Boninsegna. È stata eletta cinque mesi fa e si è rimboccata subito le maniche, perché il sindaco le ha affidato un compito impegnativo: i lavori pubblici. Arianna Manara, neofita della politica, ha raccolto così l’eredità dello stesso sindaco Moreno Boninsegna, che per cinque anni ha tenuto per sé la delega alle opere pubbliche. Ora Manara è pronta a presentare ai ronchesani il frutto del lavoro di questi primi 160 giorni di mandato e di quello di tutta la nuova squadra di governo del paese. «Entro la fine di quest’anno verrà rifatta l’intera recinzione dell’isola ecologica a Canton, nella zona industriale, particolarmente malandata», annuncia l’assessore Manara, «che avrà un costo di 20 mila euro. Onere sostenuto per 10 mila euro dal Comune e per altri 10 mila euro grazie a un contributo che abbiamo ottenuto dalla Regione Veneto». «Dal Coni invece abbiamo ricevuto i 70 mila euro necessari a comprare e a montare la nuova centrale termica», dice sempre Manara, «che alimenta gli impianti sportivi del capoluogo, in via Mazzini. Verrà installata nella prossima primavera, appena concluso l’inverno». «Entro le fine dell’ anno si concluderanno anche i lavori di sistemazione degli impianti sportivi ad Albaro, dove sono appena iniziati i lavori per 30 mila euro», fa sapere l’assessore Manara, «la Regione ci ha riconosciuto un contributo di 15 mila euro per sostenere questi interventi e la rimanenza l’abbiamo coperta con fondi del Comune». L’anno prossimo invece verrà realizzata la messa in sicurezza e l’allargamento della carreggiata di via Valle, franata in estate. «Siamo giunti all’approvazione del progetto definitivo ed esecutivo: l’intervento ammonta a 160 mila euro», svela Manara, «onere che copriremo con fondi propri dell’ente. Ora procederemo nell’iter per assegnare l’appalto». «Per quel che concerne i marciapiedi, le isole spartitraffico, gli attraversamenti pedonali e la messa in sicurezza della viabilità a Canton, serviranno 150 mila euro, fondi che abbiamo già trovato nelle pieghe del bilancio», rivela Manara. Questi interventi, che verranno realizzati sempre l’anno prossimo, interesseranno un tratto della strada provinciale 19 Ronchesana, lungo 400 metri, tra la zona industriale e l’abitato di Canton. «Infine, sempre nel 2018, prenderanno il via i lavori per rifare tutta la rete di pubblica illuminazione di capoluogo e frazioni e l’estensione dei punti luce anche in via Albaro vecchio e in via Albarotto, dove mancano i lampioni», descrive Manara, «l’intervento verrà sostenuto e realizzato con un project financing attraverso un accordo tra Comune ed un’azienda privata, che abbiamo già individuato, per un ammontare di 1,5 milioni di euro». «Il progetto di finanza», conclude l’assessore ai lavori pubblici, «consentirà di illuminare in un modo nuovo i centri abitati: i lampioni avranno infatti tutte lampade led e queste permetteranno anche di risparmiare sui consumi di energia elettrica». • Z.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1