CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.10.2017

Cena benefica in piazza
per la ricerca sui

Oppeano rinnova il proprio impegno a sostegno dei malati di cancro. Sabato 14 ottobre, alle 20, verrà infatti servita in paese una cena benefica per raccogliere fondi a favore della ricerca sui linfomi di Hodgkin, cioè tumori del sangue. In occasione del mese della prevenzione, Comune e Pro loco hanno organizzato la seconda edizione dell’evento nella tensostruttura di piazza Montegranaro, vicino al parco San Serafino.

«Si tratta», sottolinea il sindaco Pierluigi Giaretta, «della borsa di studio Alessandro Moretti, attiva da qualche anno nel reparto di Ematologia del Policlinico di Borgo Roma, che è gestita dalla dottoressa Cristina Tecchio e seguita da un’équipe di giovani ricercatori. È stata istituita dal Lions club di San Giovanni Lupatoto-Zevio (Lions club Destra Adige) ed è finanziata anche con fondi privati, in memoria dell’oppeanese Alessandro Moretti, morto a 25 anni dopo aver lottato con coraggio contro la malattia. Il suo desiderio più grande era che la sua dolorosa esperienza potesse servire ad aiutare altri ammalati come lui». Ad oggi, la ricerca sperimentale sui linfomi di Hodgkin è volta a capire i meccanismi attraverso i quali alcuni tumori come i linfomi, riescono a proteggersi dalle difese immunitarie, inibendole. I risultati ottenuti dall’équipe di Borgo Roma, aprono nuove prospettive di cura, da affiancare in futuro a chemioterapie e radioterapie, per dare speranza a chi deve affrontare questi difficili percorsi.

La cena si tiene in occasione di «Ottobre in Rosa», mese della prevenzione del cancro alla mammella. Il costo di partecipazione per gli adulti è di 20 euro che scendono a 10 per i bambini. Per informazioni e prevendite occorre contattare il 334.8766943 o l'ufficio Staff del municipio (045.7139238; ufficiostaff@comune.oppeano.vr.it. Nel corso della serata si terrà pure un'estrazione a premi, sempre per sostenere la ricerca. Domenica 29 ottobre, alle 10.30, nella chiesa parrocchiale di Oppeano, verrà celebrata invece la messa festiva dedicata all'Andos, Associazione donne operate al seno. Le stesse volontarie dell’Andos saranno presenti sul sagrato per dare consigli e informazioni utili alle donne sul tumore al seno.

Zeno Martini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1