CHIUDI
CHIUDI

11.01.2019

Ubriaco al volante scatena una carambola: denunciato

La macchina in sosta centrata dal 48enne di Isola della Scala
La macchina in sosta centrata dal 48enne di Isola della Scala

Serata movimentata, quella di mercoledì, in via Caselle a Nogara. Poco prima delle 23, una Renault Scenic condotta da A.M., 48 anni di Isola della Scala, ha divelto un lampione dell’illuminazione pubblica. Quindi ha centrato una Fiat 500 in sosta lungo la strada che, a sua volta, è finita a causa dell’urto contro il muro di un’abitazione danneggiandolo. Una scena, quella vista da alcuni testimoni, che ha dell’incredibile e che fortunatamente si è risolta senza feriti. In base ad una prima ricostruzione, l’auto proveniva dal semaforo di via Caselle a velocità piuttosto sostenuta quando, improvvisamente, il conducente ha perso il controllo del mezzo finendo sul marciapiede situato sullo stesso lato del proprio senso di marcia, centrando e abbattendo un palo della luce. La corsa dell’utilitaria è poi proseguita sul lato opposto della carreggiata dove era parcheggiata una Fiat 500, che è stata colpita in pieno e sbalzata contro una casa. Il guidatore è rimasto incastrato nell’abitacolo e il trambusto provocato ha fatto uscire di casa gran parte degli abitanti della via che hanno subito allertato i soccorsi. Sul posto sono quindi giunti i vigili del fuoco di Legnago che hanno provveduto ad estrarre il conducente: l’uomo era incolume ma visibilmente alticcio. In via Caselle sono quindi arrivati anche i carabinieri della stazione locale che hanno eseguito i rilievi sottoponendo l’automobilista all’alcoltest. Dal risultato è emerso che il 48enne isolano aveva un tasso di alcool nel sangue superiore rispetto a quello consentito dalla legge. Per lui è scattato il ritiro immediato della patente e la denuncia per guida in stato di ebrezza, che fortunatamente si è risolta senza coinvolgere altri mezzi e passanti. L’uomo dovrà ora risarcire tutti i danni causati, compresa la sistemazione del muro dell’abitazione che nell’impatto con la Fiat 500 ha riportato crepe. Nel tratto di via Caselle interessato mercoledì dalla carambola, il Comune ha in programma la posa di dissuasori per limitare gli episodi di eccesso della velocità in un rettilineo dove si affacciano molte abitazioni, scuole e negozi. •

RI.MI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1