CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.01.2018

Torna la banda del tombino L’antifurto sventa la razzia

La porta del supermercato mandata in frantumi dai ladri DIENNEFOTO
La porta del supermercato mandata in frantumi dai ladri DIENNEFOTO

Spaccata nella notte tra domenica e lunedì ai danni dell’Iperfamila di via Maso, a Nogara. Erano da poco passate le 2.40 quando due malviventi sono entrati in azione sfondando il vetro dell’uscita di sicurezza del supermercato. I ladri hanno utilizzato il chiusino in ferro di un tombino prelevato nel parcheggio adiacente al negozio. Quindi, dopo aver inferto alcuni colpi ben assestati, il vetro è andato in frantumi. Dopo essere penetrati all’interno della struttura commerciale, due uomini a volto coperto, di media statura, si soni diretti verso la cassaforte del supermercato sperando di riuscire ad impossessarsi di denaro contante. Purtroppo per loro, le sirene dell’impianto di allarme sono entrate subito in funzione impedendo ai banditi di completare il colpo. I ladri, dopo aver capito che in pochi minuti sarebbero arrivate le forze dell’ordine, hanno deciso di uscire in fretta e furia dal negozio per non rischiare di essere colti sul fatto dileguandosi nel buio agevolati dalla fitta nebbia che copriva la zona. Sul posto si sono infatti piombate le pattuglie dei carabinieri di Nogara ma ormai i malviventi avevano fatto perdere le proprie tracce. Una volta entrati nello stabile i militari hanno verificato che non vi fossero altri danni o che non fossero stati asportati televisori o altra merce di valore. In una precedente spaccata, messa a segno due anni fa sempre ai danni dell’Iperfamila, i ladri erano riusciti a procurarsi televisori e telefoni cellulari per un valore di circa 10mila euro. Indizi preziosi per le indagini avviate dall’Arma potrebbero arrivare dai filmati registrati dalle telecamere a circuito chiuso del supermercato, che hanno ripreso ogni istante del furto risoltosi solo in ingenti danni strutturali. RI.MI.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1