CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.02.2018

La differenziata sale al 76 per cento

Flavio Pasini
Flavio Pasini

Riccardo Mirandola Balzo in avanti per la raccolta differenziata a Nogara. Secondo i dati forniti da Esacom, l’ente che si occupa del servizio rifiuti, la percentuale della spazzatura correttamente separata dai nogaresi è salito dal 76 per cento del 2016 all’81 per cento del 2017. Un risultato che porta il paese ad allinearsi se non a superare gli altri Comuni del bacino di competenza di Esacom. Per alcuni anni, dal 2014 per l’esattezza, Nogara era il fanalino di coda tra i centri del circondario con una differenziata che oscillava dal 71 al 75 per cento. «Il salto in avanti dello scorso anno», sottolinea il sindaco Flavio Pasini, «è molto importante. Abbiamo fatto numerosi incontri con la popolazione per spiegare nei dettagli come doveva essere fatta la separazione dei rifiuti e i risultati alla fine sono arrivati. Adesso Nogara ha raggiunto un risultato ottimale ma possiamo fare ancora meglio. Maggior separazione dei rifiuti significa minori costi per il conferimento della parte secca in discarica e quindi maggiore possibilità di offrire servizi migliori ai cittadini». In questi giorni, il Comune si è dotato anche di alcune «fototrappole»: speciali telecamere che sono posizionate in alcuni punti strategici del paese dove spesso si verificano casi di abbandono incontrollato di rifiuti. L’obiettivo è quello di riuscire ad immortalare coloro che durante le ore notturne sono soliti lasciare sacchi di spazzatura nelle zone più isolate del territorio. Gli apparecchi elettronici sono stati sistemati in punti nascosti in modo da non essere notati e quindi asportati. «Le fotocamere», annuncia Pasini, «possono scattare foto nitide anche con pochissima luce. Intendiamo così immortalare numeri di targa di auto o furgoni ma anche il volto di chi deturpa il nostro territorio in modo da poter comminare multe salate». •

Riccardo Mirandola
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1