CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.10.2017

L’auto sbanda nel canale
Due sorelle «miracolate»

Il Pronto soccorso di Legnago dove sono state portate le due sorelle
Il Pronto soccorso di Legnago dove sono state portate le due sorelle

Perde il controllo dell’auto sulla quale viaggia con la sorella più giovane, l’utilitaria sbanda e piomba sull’altra corsia di marcia finendo la sua corsa nel canale che fiancheggia la carreggiata. Fortuna ha voluto che, malgrado la macchina si sia ribaltata su un fianco e nello scolo ci fosse mezzo metro d’acqua, le due ragazze se la siano cavata solo con ferite di lieve entità. Oltre che con un grosso spavento per il grosso pericolo corso in un impatto che poteva avere conseguenze decisamente più gravi. Dramma sfiorato per due sorelle di origine indiana a Nogara, dove l’ultimo fine settimana è stato segnato da diversi incidenti, due dei quali purtroppo mortali: quello costato la vita sabato sera, in via Casella, ad Amanilah Essamlaly, un bracciante di 32 anni residente di Oppeano; e quello che, nella notte tra sabato e domenica, ha strappato ai suoi cari, a soli vent’anni, Patryk Beltramini, un giovane del paese deceduto in uno schianto sulla Statale 12. Il destino non è stato fortunatamente così crudele con le due indiane, partite poco prima dalla loro abitazione di Salizzole, che sabato mattina se la sono vista però brutta mentre percorrevano la Regionale 10, nel tratto che prende il nome di via Alberoni. K.S., 22 anni, che era al volante di una Renault Clio, ha sbandato all’altezza di una curva pericolosa. Quindi l’utilitaria, su cui si trovava anche sua sorella, P.S, di 20 anni, è carambolata come una scheggia impazzita nel canale irriguo. Dopo essere uscite dall’abitacolo con l’aiuto di alcuni passanti, le due ragazze «miracolate» sono state soccorse dal personale del 118, che le ha trasportate per accertamenti al Pronto soccorso di Legnago. Sul posto è intervenuta per i rilievi la Polstrada di Legnago, che ha ritirato la patente alla conducente della Clio e contestato alla 22enne alcune infrazioni, che si sono tradotte in una sanzione di 209 euro. STE.NI.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1