CHIUDI
CHIUDI

22.01.2019

Volo sul rondò,
il 23enne
guidava ubriaco

L’auto su cui viaggiava il 23enne al momento del terribile impatto lungo la provinciale del Bussè
L’auto su cui viaggiava il 23enne al momento del terribile impatto lungo la provinciale del Bussè

Era uscito praticamente indenne, con una prognosi di sette giorni, dal pauroso volo sul rondò di via Paina, che all’alba di Capodanno l’aveva sbalzato in mezzo ad un campo al volante della sua Lancia Ypsilon. A distanza di 20 giorni da quella carambola, che inizialmente fece temere il peggio ai soccorritori di fronte all’utilitaria ridotta ad un groviglio di lamiere, il giovane «miracolato» dovrà pagare ugualmente caro quell’impatto risoltosi fortunatamente senza gravi conseguenze.

 

D.R., disoccupato di 23 anni, si era messo infatti al volante ubriaco dopo aver festeggiato San Silvestro in compagnia degli amici. Ed è stato perciò denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza. Tra l’altro, il ragazzo aveva indugiato oltremisura con i brindisi per salutare il 2018. In base ai risultati degli accertamenti tossicologici a cui era stato sottoposto dopo il suo ricovero al Pronto soccorso del «Mater salutis», il 23enne si trovava alla guida con una concentrazione di alcol nel sangue di 2,36 grammi per litro: quasi cinque volte il limite di 0,5 consentito per legge. E proprio questo stato di alterazione - costato a D.R. anche la decurtazione di 10 punti dalla patente, che gli è stata ritirata e alla quale dovrà rinunciare per un periodo da uno a due anni - potrebbe aver contribuito a fargli perdere il controllo della macchina alla periferia di Legnago. Proprio mentre gli mancavano pochi chilometri per arrivare a casa. 

Stefano Nicoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1