CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.02.2018

Via al piano per eliminare 24 attraversamenti a raso

Passaggio a livello in via Rodigina nord, a Vigo di Legnago
Passaggio a livello in via Rodigina nord, a Vigo di Legnago

Lungo la ferrovia Verona – Legnago - Rovigo ci sono troppi passaggi a livello. Per questo, nelle prossime settimane, la Regione organizzerà, in ciascuno dei Comuni interessati dalla tratta, dei tavoli tecnici per valutare, a livello locale, quali attraversamenti a raso sarà possibile sopprimere in tempi brevi. «I passaggi a livello», sottolinea Elisa De Berti, assessore regionale ai Lavori pubblici, infrastrutture e trasporti, «sono una delle problematiche più urgenti da risolvere. Su 74 chilometri di percorso tra Verona e Rovigo, infatti, ce ne sono ben 83, di cui 59 pubblici e 24 di proprietà privata». Quindi aggiunge: «In base agli accordi presi con Reti ferroviarie italiane (Rfi), nei prossimi anni elimineremo 24 attraversamenti su strade pubbliche. Ogni anno la Regione stanzierà per la progettazione ed i cantieri il 40 per cento degli importi, mentre Rfi coprirà il restante 60 per cento. Verrà data priorità a quelle opere di viabilità alternativa che consentiranno di eliminare più attraversamenti con barriere contemporaneamente. Uno dei primi interventi, che potrà essere appaltato nei primi mesi del 2019, riguarderà il Comune di Cerea, dove un nuovo sottopasso sostituirà tre passaggi a livello alla periferia della città del mobile». Il piano per l’eliminazione degli attraversamenti a raso non si fermerà qui. «Negli incontri che verranno effettuati nei vari municipi», evidenzia l'assessore, «verificheremo se è possibile chiudere qualche passaggio a livello in più a costo zero. In alcuni centri esistono infatti alcuni attraversamenti che distano tra di loro soltanto poche centinaia di metri. Lo smantellamento delle barriere, quindi, renderà più scorrevole la viabilità, più sicura la circolazione dei treni e velocizzerà le corse dei convogli». F.T.

F.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1