CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.07.2018

Tragedia in bici,
muore a 56 anni
sulla ciclabile

La passerella di Legnago
La passerella di Legnago

Era giunto all’altezza della passerella ciclopedonale agganciata a ponte Principe Umberto, in sella alla sua bicicletta, quando si è sentito male. Erano le 17.30 Alcuni passanti l’hanno visto barcollare e poi accasciarsi a terra davanti all’ascensore che collega il ponte sull’Adige alla sottostante piazza della Libertà. Malgrado i disperati tentativi di rianimarlo, per Maurizio Sambugaro, un ex magazziniere di 56 anni, residente a Porto, purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il pensionato, molto conosciuto in città per la sua attività di volontario a tutela dell’ambiente, ha cessato di vivere sul posto.

 La notizia della morte di Sambugaro ha destato profondo cordoglio in città, specie tra i volontari de «La Verbena dell’Adige» con cui aveva collaborato a lungo. «Maurizio», confidava ieri commosso il presidente Maurizio Antoniazzi, «era una persona affettuosa, sempre disponibile. Gli volevamo molto bene e siamo profondamente dispiaciuti». 

Stefano Nicoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1