CHIUDI
CHIUDI

29.01.2019

Incendio in pizzeria
tre giorni prima
dell'inaugurazione

Un incendio piccolo e limitato, ma con un danno piuttosto rilevante: l’inaugurazione della nuova pizzeria «Acquario», in via Lungadige Scrami, a Porto di Legnago, slitterà di un mese. Il locale avrebbe dovuto servire le prime pizze ai clienti dopodomani, invece rimarrà chiuso per lavori di pulizia e ripristino almeno fino alla metà di febbraio.

La pizzeria gestita dalla famiglia Fiumicetti di Cologna, già titolare di altri tre locali che servono pizze e altre pietanze a Sant’Andrea, frazione di Cologna, a Soave e a Cremona, ha subito danni stimati fra i 30mila e i 40mila euro, a causa di un rogo partito domenica mattina proprio dal forno delle pizze.

Secondo i vigili del fuoco di Legnago, intervenuti sul posto per i soccorsi, non si tratterebbe comunque di un incendio doloso, bensì accidentale. Secondo una prima ricostruzione, quando il forno alimentato a legna ha raggiunto una temperatura di circa 450 gradi, il calore si è propagato all’esterno intaccando alcuni materiali e innescando un piccolo rogo che ha fatto fondere cavi elettrici e canalette in plastica. 

Paola Bosaro
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1