CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.08.2017

In bici con la Fidas
per ribadire
la necessità del dono

Biciclettata in campagna
Biciclettata in campagna

Una biciclettata nelle campagne della Bassa veronese per promuovere il nobile gesto della donazione del sangue. È l’iniziata promossa dalla Fidas – sezioni riunite di Salizzole, in collaborazione con il Circolo noi «Noantri da l’Ingazà» e Aido, che si terrà oggi.

«Ci proponiamo di sensibilizzare le persone anche nei mesi estivi, periodo fisiologicamente sottotono a causa di calura e vacanze, quest’anno poi in modo ancora più critico», riferisce Luca Guarnieri, presidente della sezione salizzolese della Fidas, «l’iniziativa, che raggiunge anche i paesi limitrofi, serve a dare maggiore visibilità alla nostra associazione».

Il ritrovo dei partecipanti è previsto alle ore 8.30 al Centro civico della frazione di Engazzà, da dove si partirà alle 9. Le iscrizioni si ricevono fino al momento della partenza. L’itinerario proposto prevede un percorso di circa 30 chilometri su strada pianeggiante, passando dalla frazione di Bionde proseguendo su via Campagnol, via Finilon, via dei Restei per arrivare al Centro sportivo di San Pierino, dove è prevista una tappa con ristoro. Si proseguirà poi verso il Parco del Menago, Crosare, Salizzole e località Gabbia per poi dirigersi verso l’agriturismo «All’Albaro» per una seconda fermata. La biciclettata proseguirà poi verso Calcinaro, alla pizzeria «All’Ingordo», e in via Mezzavilla, con arrivo previsto a Engazzà alle ore 12, dove sarà possibile pranzare grazie alla presenza di stand gastronomici.

Nel 2016 la Fidas di Salizzole annoverava 349 donatori attivi che, nel corso dell’anno, hanno effettuato 740 donazioni. Numeri che nel 2017 si stimano in calo, risentendo della crisi generale diffusa che però non scoraggia i volontari locali, sempre pronti a promuovere la donazione del sangue, soprattutto fra i giovani. L.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1