CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.08.2018

Consolidate le sponde dello scolo Bressana

Un tratto di argine dello scolo Bressana messo in sicurezza
Un tratto di argine dello scolo Bressana messo in sicurezza

Sicurezza idraulica e decoro sono gli obiettivi che ha perseguito il consorzio di bonifica Alta Pianura veneta nel realizzare un intervento che si è appena concluso a Cologna. Si tratta di un lavoro di manutenzione che ha interessato lo scolo Bressana e che è stato compiuto, su incarico del consorzio, dalla ditta «Excavation 2000 snc» di Montegalda (Vicenza). L’intervento si è esteso per 334 metri ed ha interessato la sponda destra del corso d'acqua. Si tratta di un tratto di arginatura in cui negli ultimi tempi sono stati registrati cedimenti in più punti delle murature in pietra che rafforzano la sponda ed erosioni del terreno posto al piede della riva. Situazioni, queste, che erano diventate così consistenti da far sì che fosse addirittura diventato pericoloso il transito dei mezzi diretti alle abitazioni ed alle aziende agricole poste vicino allo scolo. «Per questo», spiega Silvio Parise, presidente dell'Alta Pianura veneta, «abbiamo dovuto realizzare un lavoro piuttosto consistente». «Per riportare allo stato di sicurezza il manufatto», continua, «è stato necessario demolire alcuni tratti della muratura dissestata e provvedere al loro completo rifacimento con pietre poste a facciavista per un tratto di 95 metri. Inoltre, è stata rafforzata la sponda con pietre compatte, di cui ne sono state posati circa 80 centimetri cubi per ogni metro lineare di argine». Complessivamente sono stati eseguiti lavori per oltre 35mila euro. «Questo intervento», precisa il vicepresidente Moreno Cavazza, «rappresenta la conferma dell’elevato grado di attenzione che ha il consorzio per la salvaguardia del territorio».

LU.FI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1