CHIUDI
CHIUDI

18.01.2019

Addio a Scarabello ex preside amato da alunni e colleghi

Benito Scarabello
Benito Scarabello

Addio al «maestro» - come lo chiamavano gli amici d’infanzia - e preside Benito Scarabello. È morto all’età di 90 anni, all’ospedale di San Bonifacio, Benito Scarabello, ex professore e preside delle scuole medie «Dante Alighieri» di Cologna. Originario di Zimella ma colognese d’adozione, il preside era una persona conosciuta e stimata in città per la sua serietà, l’attaccamento al mondo della scuola e la bontà d’animo. Lascia la moglie Severina, sposata nel 1960, e il figlio Daniele. Il funerale del professore si terrà domani, alle 10, nel Duomo di Cologna. Terminati gli studi magistrali dai Salesiani di Bassano, negli anni Cinquanta Scarabello trovò lavoro alle elementari di Zimella. Nel 1967 si trasferì con moglie e figlio nella città del mandorlato. Nel contempo ha continuato a studiare e, nel 1971, ha conseguito la laurea in Lettere all’università di Urbino. Nel 1972 ha iniziato a lavorare alle medie di Cologna. Dopo aver vinto il concorso come preside, ha iniziato a dirigere l’istituto di Cologna nel 1977. Poi è stato trasferito a Ronco fino al 1981, quando è tornato definitivamente a presiedere le «Dante Alighieri» fino alla pensione, raggiunta nel 1995. «Era una persona squisita, alla mano, non si poneva mai con arroganza di fronte agli altri», riferisce l’ex impiegato nella segreteria scolastica, oggi assessore, Ferdinando Dal Seno. «Era un insegnante preparato e un preside che teneva molto all’unità del corpo docente». Anche Paride Maccafani ricorda con affetto Scarabello, «una bravissima persona, umile e disponibile». Negli anni ’70 il preside aderì al circolo di Cologna della Dc e per un periodo fece parte pure del Cda della casa di riposo. •

P.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1