CHIUDI
CHIUDI

29.12.2018

Rifiuti, si cambia Il secco sarà raccolto ogni due settimane

Cambiano le regole per la raccolta del rifiuto secco: dall’inizio del nuovo anno avverrà ogni due settimane anziché settimanale. Lo ha deciso l’amministrazione comunale di Cerea in accordo con Sive, la società che si occupa della raccolta e del trasporto dei rifiuti nella cittadina del mobile. «Attualmente», esordisce il vicesindaco Lara Fadini delegata all’Ecologia, «Cerea registra una produzione di 108 chilogrammi pro capite di rifiuto secco non riciclabile: un dato molto alto rispetto ad altri paesi che fanno parte del Bacino Verona sud, malgrado il Comune sia stato classificato da Legambiente “Riciclone" con una raccolta differenziata salita al 72 per cento, che riteniamo sia possibile migliorare». «È dimostrato», prosegue Fadini, «che passando ad una frequenza minore di raccolta, così come già avviene nel 90 per cento dei Comuni della provincia di Verona, aumenta la percentuale di riciclo del rifiuto, perché gli utenti sono spinti ad una più accurata differenziazione. Tutto ciò va a beneficio dell'ambiente e abbatte i costi di smaltimento dello scarto secco indifferenziato». Il secondo obiettivo che la Giunta si pone con questo cambiamento è il contenimento della tariffa. Sive ha già comunicato a tutti i Comuni soci un adeguamento dei costi per il 2019 che prevede un aumento del 5 per cento. Il rincaro è dovuto soprattutto all’innalzamento del costo di smaltimento degli ingombranti e ad una diminuzione drastica del corrispettivo ricavato dalla vendita della carta (sceso di oltre il 70 per cento). «È nostra intenzione», sottolinea Fadini, «contenere il più possibile questo adeguamento indipendente da noi. Perciò riteniamo che la scelta di allinearci agli altri Comuni del bacino e di garantire la raccolta del rifiuto secco non riciclabile ogni due settimane ci permetterà di risparmiare e far sì che si possano contenere le spese, evitando di pesare oltremisura su famiglie ed aziende». Mentre le utenze private dovranno adattarsi obbligatoriamente alla novità, le aziende che riscontreranno difficoltà potranno trovare una soluzione adeguata con Sive. •

F.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1