CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.12.2017

Malore al volante, sbanda contro un’altra auto

Il Pronto soccorso di Legnago dove sono stati trasferiti i due feriti
Il Pronto soccorso di Legnago dove sono stati trasferiti i due feriti

Scontro frontale con due feriti, di cui uno grave, ieri pomeriggio a Cerea, lungo la Regionale 10, all'altezza dell’incrocio semaforico presente tra via Mantova e via Menago. Erano le 15.25 quando F.P., 49 anni, residente a Sanguinetto, si trovava al volante di un’Opel Astra che dal centro di Cerea viaggiava in direzione della frazione di San Vito. L'uomo, colpito probabilmente da un malore, ha perso il controllo dell’auto che, priva di controllo, ha invaso così la corsia opposta andando a scontrarsi frontalmente con un’altra macchina che stava sopraggiungendo proprio in quel momento: una Hyundai Tucson guidata da N.F., 76 anni, residente nella città del mobile. Ad avere la peggio nell’impatto è stato il conducente della Opel, che all’arrivo dei soccorritori, intervenuti con due ambulanze e un’automedica del Suem 118, è stato immediatamente sottoposto alle procedure di rianimazione sul luogo dell’impatto. L’uomo è stato quindi trasportato in codice rosso all’ospedale «Mater salutis» di Legnago dove si trova ora ricoverato in gravi condizioni. È andata invece meglio al conducente della Hyundai, portato anche lui all’ospedale legnaghese, ma in codice giallo, dove è stato sottoposto ad una serie di accertamenti. I rilievi dell’incidente sono stati eseguiti dai vigili della Polizia locale di Cerea, supportati nello svolgimento del servizio di viabilità da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Sanguinetto. Per oltre un’ora, il traffico è proceduto a rilento per permettere ai vigili di eseguire le operazioni di rilevamento in totale sicurezza prima della rimozione dei veicoli dalla carreggiata. La Regionale 10, ancora una volta, si conferma una strada dove avviene il maggior numero di incidenti all’interno del territorio comunale. I dati emersi la scorsa primavera, da uno studio sulla viabilità cittadina commissionato dalla Giunta dell’ex sindaco Paolo Marconcini, avevano attribuito la «maglia nera» proprio a quest’arteria. Dal 2005 al 2014, gli anni oggetto dell’indagine, si erano verificati 27 tamponamenti con 38 feriti. • F.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1