Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
venerdì, 16 novembre 2018

Spettacolo del laboratorio di poesia del «Cotta»

Hanno dedicato l’estate a un’idea che ha il sapore di un’appassionante sfida giovanile, buttata lì gli ultimi giorni di scuola: preparare uno spettacolo di poesia con le proprie forze, facendo tutto da soli. E adesso, alla vigilia della riapertura della scuola, sono pronti a mostrare a tutti sul palco quello che sono stati capaci di fare. Stasera, alle 21, nell’auditorium della biblioteca civica Donadoni di Bovolone, si terrà lo spettacolo «Viaggio al centro della poesia» rappresentato dal Laboratorio di poesia del liceo Cotta di Legnago. Uno spettacolo nato da una sfida partita a scuola tra gli alunni del Laboratorio, in tutto una quindicina, ai quali è venuta l'idea originale di preparare da soli, senza il docente che li coordina durante l’anno scolastico, uno spettacolo teatrale facendo tutto da soli, dalla regia alle scene ai costumi, lavorando durante l'estate. In realtà non c’è nulla di improvvisato. Non a caso quest'anno il Laboratorio di poesia del Cotta ha vinto vari premi nazionali, a Massa, Napoli, Palazzago di Bergamo, Voghera di Pavia. Gli alunni hanno realizzato un originale Viaggio nella poesia da Saffo a Leopardi, passando per Baudelaire e Emily Dickinson, fino ad Alda Merini. •