CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.02.2018

Sfila l’antico carnevale nato nel 1800

Una precedente edizione del carnevale bovolonese
Una precedente edizione del carnevale bovolonese

C’è un nuovo percorso per la tradizionale sfilata di Carnevale, che oggi, a partire dalle 14.30, si snoderà per le strade del centro storico. Il corteo, formato da una dozzina di carri allegorici in partenza da piazzale Aldo Moro, con banda cittadina, figuranti, maschere e majorettes al seguito, non percorrerà infatti via Umberto I, diventata a senso unico di marcia. Nella parte finale devierà su via Cavour e via IV Novembre prima di rientrare in via Garibaldi. In via Umberto I troveranno comunque posto i banchetti ambulanti con dolciumi e prodotti tipici. La Pro Loco, ente organizzatore della manifestazione in collaborazione con i gruppi sportivi e sociali delle principali contrade bovolonesi, ha concentrato gli sforzi per garantire tutti gli standard di sicurezza imposti dalle direttive in materia senza rinunce sul programma. Per la parata delle maschere tipiche delle contrade si vedranno sfilare il Re Marangon e la Regina Scaiarola, accompagnati dal figlio truciolo, il Signor e la Signora delle Rane di contrada Caltrane, il Re e la Regina del Riso di contrada Crosare, il dio Bacco della Casella e infine il conte e la contessa Cappello di San Pierino. Poi, spazio agli altri illustri ospiti: naturalmente tra i più attesi c’è il Papà del Gnoco da Verona, affiancato da altri protagonisti dei più blasonati carnevali della provincia. La proclamazione del carro vincitore è prevista per le 17.30 in piazza Vittorio Emanuele. Subito dopo ci sarà l'investitura dei commendatori dell'ordine al merito della Sovrana corte di sua maestà Re Marangon e Regina Scaiarola. Il carnevale, salvo interruzioni dovute al periodo bellico, si festeggia in paese da 218 anni. Le più recenti ricostruzioni storiche hanno documentato i primi festeggiamenti carnevaleschi nel 1800 quando, con una «caccia pubblica al bue», ci si divertiva a Bovolone approfittando della possibilità di giocare a tombola grazie a una deroga concessa per il carnevale. Durante la sfilata verranno offerte bevande calde a cura del gruppo podistico «Gli sbandati», mentre la Pro loco distribuirà gnocchi e frittelle. Al bando bombolette spray e schiumogeni: lo stabilisce un’ordinanza. Il traffico sarà deviato per tutto il pomeriggio. La Giunta comunale ha assegnato un contributo di duemila euro a favore della Pro loco per la realizzazione del carnevale. •

Roberto Massagrande
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1