CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.09.2018

San Pietro e Bovolone salutano i loro pastori

Don Michele FioreMonsignor Giorgio Marchesi
Don Michele FioreMonsignor Giorgio Marchesi

Le comunità di San Pietro di Morubio e Bovolone daranno oggi il saluto ai loro parroci, trasferiti dal Vescovo ad altri incarichi, che hanno lasciato un segno profondo nei due centri della Bassa durante il loro apostolato. SAN PIETRO DI MORUBIO. Don Michele Fiore celebrerà, alle 10.30, nella chiesa di San Pietro e Paolo apostoli, l’ultima messa in paese. Dopo 11 anni saluterà la comunità morubiana per prendere servizio nella parrocchia di Correzzo, Maccacari e Roncanova. Al termine della celebrazione è previsto un aperitivo nel piazzale antistante il salone parrocchiale, mentre alle 12.30 si terrà un pranzo negli spazi della Fondazione Gobetti. I parrocchiani lo descrivono come un persona generosa, sempre disponibile ad aiutare chi aveva bisogno. Sono molte le iniziative portate avanti da don Michele da quando, il 4 novembre 2007, ha fatto il suo ingresso in parrocchia. Tra le attività pastorali a cui si è dedicato rimangono memorabili due iniziative: la prima, nel giugno 2013, l’arrivo della statua della Madonna Pellegrina del Santuario di Fatima, con la nascita dell’omonimo gruppo di preghiera; la seconda, nel maggio del 2016, l’arrivo delle reliquie di San Pio da Pietrelcina. Molte le attenzioni rivolte da don Michele alle giovani generazioni e ai meno abbienti: dai campi scuola per i ragazzi al grest per bambini mentre per le famiglie in difficoltà ha istituito la San Vincenzo. Inoltre, a lui si devono il restauro della facciata della chiesa e del crocifisso ligneo dell’altare maggiore e di diverse statue. Da Terrazzo è in arrivo il nuovo parroco, don Devis Giusti, che celebrerà la sua prima messa domenica 7 ottobre. BOVOLONE. Dopo il commiato di don Damiano Fiorio avvenuto domenica scorsa, oggi sarà il parroco, monsignor Giorgio Marchesi, a congedarsi dalla comunità. Don Giorgio è stato trasferito a San Giorgio in Braida, a Verona. Al suo posto è atteso don Cristiano Tezza, 47 anni, in arrivo da Verona, dove ha ricoperto l’incarico di pro-rettore del Seminario Vescovile minore e di vicerettore della «Comunità Giovani» dello stesso Seminario. Monsignor Marchesi, 66 anni, fu nominato parroco di Bovolone il 30 settembre 2012. Si è occupato in particolare degli accoliti e della formazione degli adulti divisi che hanno una nuova relazione e dei singoli. Intanto, è annunciato per i prossimi giorni l’arrivo di don Marco Turri, vicario parrocchiale a Caprino, Lubiara e Pazzon. •

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1