CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.08.2018

Musica e piatti tipici celebrano i 445 anni della parrocchia

Spettacoli musicali, specialità gastronomiche e luna park per la festa patronale di Villafontana. La frazione, suddivisa tra i Comuni di Bovolone, Oppeano ed Isola della Scala, da oggi a martedì 28 agosto celebrerà con una serie di eventi il proprio patrono, Sant'Agostino, a cui è dedicata la chiesa parrocchiale del paese. La manifestazione, nota anche come Festa dell'anatra, sarà organizzata all'insegna di un particolare anniversario storico. Sono infatti trascorsi 445 anni dalla creazione della parrocchia villafontanese. Difatti, fu nel 1573 che il vescovo di Verona, cardinale Agostino Valerio, concesse un'autonomia di tipo religioso al piccolo centro della Bassa, che all'epoca contava 250 abitanti contro i 1300 attuali. Fu in quell'occasione che, oltre a ristrutturare la precedente chiesetta, ampliandola, il primo «rector», don Matteo Tommasi, scelse di intitolare l'edificio religioso a Sant'Agostino, vescovo e dottore della Chiesa, originario dell'Africa settentrionale. Il tempio, dopo i necessari lavori di adattamento, venne aperto al culto intorno al 1577. Alla luce di quest'anniversario, domani, alle 10.30, don Silvio Zonin, parroco della frazione, celebrerà in chiesa una messa solenne. Per quanto concerne il programma, a partire da questa sera, alle 19.30, e fino a martedì 28, al centro sportivo «La Fontana» di via della Pace, l'omonima associazione allestirà gli stand gastronomici con varie specialità, tra cui fettuccine al ragù d'anatra, risotto e grigliata. Ogni sera, alle 21, si esibirà un'orchestra: stasera sarà il turno dei «Musica Wiva», mentre domani saliranno sul palco «I Valentinos». Lunedì 27 toccherà invece all'orchestra «Orchidea blu», mentre martedì 28 ci sarà lo show della band «Micaela e Magnifici». Poi, prima di mezzanotte, è previsto lo spettacolo pirotecnico. •

F.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1