CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.02.2018

Il Comune rinforza il proprio organico con tre assunzioni

Il municipio di Bovolone
Il municipio di Bovolone

Si torna ad assumere in municipio a Bovolone, dopo una serie di otto pensionamenti negli ultimi tre anni, senza alcuna sostituzione. Nel 2018 sono previste infatti tre assunzioni, due a tempo pieno e una part-time, e poi più nulla fino al 2020, salvo necessità particolari ora non contemplate: le esigenze di contenimento della spesa non lo consentono. Il reclutamento avverrà preferibilmente tramite mobilità e, solo qualora non sia possibile fare altrimenti, si procederà con un bando pubblico. È ciò che prevede il piano triennale delle assunzioni approvato nei giorni scorsi dalla Giunta del sindaco Emilietto Mirandola. Si tratta di una programmazione che va predisposta in linea con gli obiettivi delle amministrazioni pubbliche che sono finalizzati alla riduzione dei costi del personale. Gli otto pensionamenti, sei nel 2015, uno nel 2016 e l’ultimo nel 2017, hanno ridotto il costo annuo del personale di 151mila euro: solo una quota percentuale di tale somma - attorno ai 59mila euro - può essere destinata alle nuove assunzioni. Il piano occupazionale 2018-2020 prevede tutte assunzioni a tempo indeterminato, due a tempo pieno a una part-time al 50 per cento: si tratta di un istruttore direttivo tecnico, mentre gli altri due sono funzionari tecnici (categoria D3). Il piano prevede inoltre la possibilità di sostituire il personale che nel corso del triennio chiederà il trasferimento per mobilità ma solo ed esclusivamente attraverso procedure di mobilità volontaria. Il piano è modificabile qualora lo richiedano norme di legge, nuove metodologie ed esigenze organizzative, sempre però nel rispetto dei rigidi vincoli imposti dalla legislazione vigente in materia di assunzioni e spesa di personale. • RO.MA.

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1