CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.12.2017

Il Bambin Gesù scolpito da Mattioli è da primo premio

Mattioli con la scultura premiata
Mattioli con la scultura premiata

Un altro prestigioso riconoscimento per Radames Mattioli, un ex falegname bovolonese con la passione per l’intaglio e la scultura in legno. Nell’ultimo simposio svoltosi a Siror (Trento), ed ispirato al tema «Gli angeli di Natale», lo scultore si è aggiudicato il primo premio della giuria popolare ed il secondo di quella artistica. Dopo una breve parentesi in cui Mattioli si è dedicato a lavorare il cioccolato - alla quarta edizione della manifestazione «Un prato di cioccolato» ha scolpito un blocco di cacao raffigurante la Fontana del Baldacchino, donandola poi al Comune di Prato - l’ex falegname è tornato a dedicarsi al legno, e nello specifico al cirmolo, realizzando una scultura che raffigura un Bambin Gesù in bassorilievo al centro di una stella cometa circondata da due angeli. Il concorso si è tenuto a più riprese nelle domeniche comprese tra il 26 novembre e il 17 dicembre, durante le quali cinque scultori hanno trasformato un tronco grezzo, alto un metro e del diametro di 50 centimetri, in altrettante sculture sotto gli occhi del pubblico, usando un’elettrosega per sgrossare il ceppo per poi rifinire l’opera manualmente con sgorbie e mazzuoli. Mattioli, 70 anni, ha iniziato da bambino a lavorare il legno e da un ventennio si è avvicinato alla scultura. Spesso realizza anche bassorilievi su commissione nel laboratorio di falegnameria del figlio, in zona industriale, ma appena può si esprime in libertà lasciandosi guidare da estro e fantasia. • RO.MA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1