CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.08.2018

Frenata sull’utilizzo dei fitofarmaci su cento aree verdi

Un parco giochi di Villafontana
Un parco giochi di Villafontana

Frenata sull’uso disinvolto dei diserbanti a Bovolone. Sono un centinaio le aree verdi del capoluogo e frazioni dove l’utilizzo dei fitofarmaci andrà ridotto al minimo in conformità a quanto disposto dalla normativa regionale che recepisce direttive nazionali. Agli erbicidi si preferiranno metodi alternativi, promuovendo il ricorso a mezzi di tipo meccanico, fisico o biologico. L’elenco, elaborato dall’Ufficio ecologia del municipio, comprende parchi giochi, giardini, orti urbani, i cortili degli istituti scolastici, il verde pubblico dei servizi e della viabilità, zone verdi di interesse storico, artistico, paesaggistico, aree sportive, ricreative ed altre aree verdi frequentate da gruppi vulnerabili, come gli orti comunali e le aree cani. Sarà un apposito regolamento comunale – è in fase di preparazione e sarà pronto entro l’autunno - ad occuparsi dell’uso dei prodotti fitosanitari ad azione erbicida nelle aree pubbliche frequentate in particolare da bambini e anziani. Le restrizioni hanno l’obiettivo di tutelare la salute dei cittadini e ridurre l’inquinamento dell’ambiente. L’individuazione delle aree in questione è stata effettuata dagli uffici evitando incarichi professionali esterni, per ridurre gli oneri e valorizzare l’esperienza e le conoscenze del personale. L’analisi è avvenuta tenendo conto di quanto suggerito dall’Ulss 9 Scaligera. Il regolamento prevederà alcune deroghe, motivate da valutazioni tecniche per specifici trattamenti, che dovranno essere comunicate tramite idonea cartellonistica. Gli interventi, in ogni caso, dovranno essere effettuati con strumenti tecnologici ed accorgimenti tali da garantire il massimo controllo del flusso erogato e della quantità del principio attivo distribuito. La stessa Regione Veneto ha fornito nel 2016 indirizzi per il corretto impiego dei prodotti fitosanitari. •

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1