CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.01.2018

Due cantieri in località Crosare Mese di disagi per la viabilità

Il cantiere aperto in località Crosare per la posa delle nuove condotte fognarie DIENNEFOTO
Il cantiere aperto in località Crosare per la posa delle nuove condotte fognarie DIENNEFOTO

Roberto Massagrande Doppio cantiere in località Crosare, a Bovolone: il traffico sarà regolato per tutto gennaio da semafori e subirà inevitabili rallentamenti con disagi per i conducenti in transito. Ripartiranno oggi, tempo permettendo, dopo la pausa natalizia, i «lavori della discordia», oggetto di polemiche rimbalzate sui social e di un acceso scambio di battute nell’ultimo consiglio comunale dell’anno tra la maggioranza e la Lega Nord, che sulla questione ha presentato anche un’interpellanza a firma del capogruppo Alessandro Minozzi. Ma lo scontro più animato si è consumato sui banchi della maggioranza ed è culminato in un aspro diverbio tra l’assessore ai Lavori pubblici Orfeo Pozzani e l’ex assessore al Bilancio Enzo Buratto: contrasti che hanno isolato ancora di più Buratto, il campione di preferenze alle elezioni del 2016, rimasto senza deleghe per nuovi equilibri politici. Lo stesso ex assessore ha denunciato in assemblea «di essere tagliato fuori dalle riunioni di maggioranza ormai da un anno», ma «di non voler rinunciare al ruolo di consigliere attento all’attività dell’amministrazione pubblica». Le ruspe pronte a tornare in azione n via Crosare andranno a completare un intervento finalizzato all’eliminazione degli allagamenti del quartiere: il termine dei lavori è fissato per il prossimo 31 gennaio. Dopo la posa in opera delle nuove tubature di diametro superiore, che hanno richiesto la chiusura completa della strada, si provvederà al progressivo allacciamento delle nuove caditoie delle acque piovane alla rete principale. Il cantiere mobile e diurno sarà limitato, di volta in volta, all’area interessata dai singoli interventi. L’esecuzione delle opere è stata affidata dalla società Acque Veronesi alla ditta «Ci.Mo.Ter srl». Sulla questione di via Crosare, dove si concentra il numero più alto di esercenti penalizzati dalla chiusura in periodo natalizio, la Lega nord aveva contestato tempi, modi e disagi. In Consiglio lo scontro si è acuito tra i due esponenti di maggioranza Pozzani e Buratto. Al punto che per la prima volta da quando le sedute vengono trasmesse in diretta, i toni sono andati sopra le righe, e sono echeggiati anche pesanti attacchi sul piano personale. Se la situazione viaria di via Crosare era già messa a dura prova dai cantieri avviati a dicembre per mettere al riparo la contrada da continui allagamenti, a rendere la vita ancora più difficile ai conducenti in transito sarà ora un secondo cantiere. Il quale comporterà ulteriori rallentamenti e code sulla strada che conduce da un lato a Concamarise e dall’altro a Tarmassia. E che, visti i pregressi, è destinato ad innescare ulteriori polemiche sui banchi del consiglio comunale. Si tratta del cantiere, che inizierà oggi in via Malpasso, la quale fino al 27 gennaio sarà a senso unico alternato dall’incrocio con via della Sorgente sino alla rotonda di viale del Silenzio. Tutto ciò per consentire la realizzazione di una pista ciclabile, che faciliterà i collegamenti con la scuola dell’infanzia, garantendo la sicurezza di ciclisti e pedoni. La ditta che si è aggiudicata i lavori è la «Eco Edil Scavi srl» di Sant’Anna di Alfaedo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1